Lunedì, 06 Giugno 2016

La sicurezza in bagno

 

Quando si è giovani, non si pensa al fatto che la casa in cui abitiamo possa avere delle barriere o delle limitazioni.

Eppure la casa è un luogo potenzialmente molto pericoloso: si sente infatti parlare spesso di incidenti domestici. Al di là del fatto che alcuni problemi possano capitare per disattenzione, alcuni incidenti sono dovuti alle limitazioni stesse che una casa può avere.

 Queste diventano ancora più pericolose quando si diventa anziani: ecco che, con difficoltà di deambulazione o problemi di vista, un gradino o l’assenza di appigli possono fare la differenza in fatto di sicurezza.

I luoghi dove statisticamente avvengono più incidenti domestici sono la cucina e il bagno. È quindi necessario fare delle analisi per capire quali sono le fonti di pericolo e come si può agire per eliminarle o ridurle in maniera accettabile.

Perché il bagno può essere una stanza pericolosa

Il bagno viene considerato un luogo pericoloso perché racchiude in uno spazio molto piccolo due elementi che, combinati, possono essere letali per l’uomo: elettricità e acqua.

Già in fase di progettazione occorre prestare grande attenzione alla posizione di installazione di prese, interruttori e sanitari (in particolare vasche e docce).

Sono individuate diverse zone di sicurezza in base alla distanza dai sanitari: più siamo vicini a fonti d’acqua, meno è consigliato posizionare prese elettriche.

L’acqua di per sé è una fonte di pericolo per quanto riguarda la possibilità di scivolare in bagno: molti incidenti domestici avvengono all’interno della doccia o della vasca da bagno, dove capita spesso di posizionare male il piede e cadere.

Come rendere più sicuro il tuo bagno

Se stai costruendo ex novo il tuo bagno, o stai procedendo a una profonda ristrutturazione, consigliamo di tener conto dei seguenti suggerimenti:

  • Posizionare pavimenti e rivestimenti antiscivolo. Esistono delle ceramiche particolarmente porose, molto adatte allo scopo. Anche il legno e il linoleum sono materiali consigliati.
  • Posizionare tappetini antiscivolo in gomma all’interno di vasche da bagno e docce.
  • Installare campanelli di sicurezza per emergenze all’interno del box doccia e in prossimità della vasca.
  • Prevedere una seduta all’interno della doccia. Va bene anche uno sgabello, l’importante è che sia stabile.
  • Le pareti della doccia sono preferibili in plastica, non in vetro.
  • Valutare l’installazione di maniglie per facilitare la deambulazione dell’anziano; sono ideali anche nel caso in cui nell’abitazione viva una persona in sedia a rotelle (in questo caso, occorrono anche spazi più ampi in generale).
  • Eliminare eventuali gradini e dislivelli. Questo consiglio vale per tutti gli ambienti della casa.

 

Vivere in sicurezza

La sicurezza al giorno d’oggi viaggia di pari passo con bellezza e funzionalità: perché rinunciare a un bagno di design, quando sempre più aziende soluzioni esteticamente gradevoli e pienamente accessibili?

Un ambiente privo di barriere diventa una porta per dedicarsi al proprio benessere. E quale luogo per prendersi cura di sé è migliore del bagno? Vivilo nella massima sicurezza grazie alle soluzioni sempre più numerose che abbiamo esplorato insieme.

Potrebbe interessarti anche:

Il Catalogo Vimec

Soluzioni progettate in base alle tue esigenze

Chiedi un contatto

Gli esperti Vimec ti aiutano a trovare la soluzione che ti serve

numero verde vimec mini

oppure guarda la gamma di prodotti Vimec

finches-naked