Piattaforme elevatrici per disabili

Vimec presenta la sua gamma di piattaforme elevatrici per disabili, adatte a superare i piccoli dislivelli sia in casa che negli ambienti pubblici. Le pedane elevatrici possono essere realizzate su misura, e sono perfette per superare dislivelli fino a 3 metri. Le piattaforme elevatrici Vimec sono soluzioni sicure e affidabili, e grazie ai sistemi di sicurezza all’avanguardia garantiscono il sollevamento verticale delle sedie a rotelle, ma possono essere usate per ogni esigenza della famiglia e della casa. Le piattaforme elevatrici Vimec hanno prezzi a partire da 6500.
Garantire lo spostamento della persona disabile, con difficoltà a camminare o su sedia a rotelle in piena autonomia oggi è possibile e conveniente, grazie alle nostre piattaforme elevatrici.

PIATTAFORMA ELEVATRICE S11

È lo steplift dedicato a superare i dislivelli fino a tre metri, con una tecnologia a vite senza fine, necessita di una parete portante a cui fissare le guide, disponibile con finiture inox

PIATTAFORMA ELEVATRICE S11

È lo steplift dedicato a superare i dislivelli fino a tre metri, con una tecnologia a vite senza fine, necessita di una parete portante a cui fissare le guide, disponibile con finiture inox

PIATTAFORMA ELEVATRICE STEPPY

È la soluzione per i dislivelli sino a due metri, con una tecnologia (idraulica), è autoportante (si appoggia semplicemente al pavimento), perfettamente rispondente alla normativa europea e italiana per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli spazi pubblici. La piattaforma elevatrice Steppy PLUS viene fornita infatti con castelletto metallico a protezione del vano di corsa.

PIATTAFORMA ELEVATRICE STEPPY

È la soluzione per i dislivelli sino a due metri, con una tecnologia (idraulica), è autoportante (si appoggia semplicemente al pavimento), perfettamente rispondente alla normativa europea e italiana per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli spazi pubblici. La piattaforma elevatrice Steppy PLUS viene fornita infatti con castelletto metallico a protezione del vano di corsa.

PIATTAFORMA ELEVATRICE SILVER

È la soluzione per i dislivelli sino a un metro, con una tecnologia duplice (idraulica e a vite senza fine), è autoportante (si appoggia semplicemente al pavimento), disponibile con finiture inox

PIATTAFORMA ELEVATRICE STEPPY

È la soluzione per i dislivelli sino a due metri, con una tecnologia (idraulica), è autoportante (si appoggia semplicemente al pavimento), perfettamente rispondente alla normativa europea e italiana per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli spazi pubblici. La piattaforma elevatrice Steppy PLUS viene fornita infatti con castelletto metallico a protezione del vano di corsa.

Vantaggi delle piattaforme elevatrici

Le nostre pedane elevatrici per disabili sono studiate per offrire una versatilità e una sicurezza tali da poter essere installate in diverse situazioni, sia all’interno che all’esterno degli edifici, garantendo sempre facilità d’uso e armonia estetica con le scale e gli ambienti che presentano barriere architettoniche da superare.

I progettisti (architetti, periti, geometri, ingegneri), per superare le barriere architettoniche esistenti, preferiscono sempre di più gli impianti di sollevamento verticale, come le nostre piattaforme elevatrici.

Le piattaforme elevatrici o steplift assicurano la mobilità verticale e l’accessibilità sia nelle abitazioni che nei luoghi e negli ambienti aperti al pubblico (scuole, uffici, ristoranti, negozi e attività commerciali) superando dislivelli contenuti (di norma da alcune decine di centimetri fino a tre metri).

Rappresentano una soluzione agile per il superamento delle barriere architettoniche in maniera verticale, e possono essere utilizzate sia da persone su carrozzine a ruote (con e senza accompagnatore) come da persone deambulanti (con oppure senza difficoltà di movimento o equilibrio).

Le piattaforme elevatrici o steplift possono essere installate sia all’interno che all’esterno degli edifici, garantendo un supporto pratico e sicuro per superare dislivelli e gradini.

Come funzionano le piattaforme elevatrici

Una piattaforma elevatrice rispetto ad un ascensore è priva di cabina, che viene sostituita da una sorta di cestello, vale a dire una pedana con le protezioni fisiche laterali e gli accessi (porte e cancelli) protetti da barriere a fotocellule.

Ideali per servire due soli piani, sono semplici da utilizzare e con la portata di 400 kg possono trasportare sia le persone su sedia a rotelle con eventuale accompagnatore sia più persone.

In funzionamento, come da normativa europea, avviene sempre mantenendo premuto il comando del piano di arrivo.

Come vengono installate

L’installazione di una piattaforma elevatrice avviene di norma in giornata: l’impianto viene assicurato al pavimento o alla parete portante a seconda della tipologia prescelta, e quindi vengono regolati gli accessi con porte e cancelli. Il collaudo funzionale completa il servizio chiavi in mano di Vimec.

Prezzi: quanto costa una piattaforma elevatrice?

Trattandosi di soluzioni su misura, non esiste un vero e proprio listino, i prezzi variano in funzione di:

  • Tipologia installazione (interno/esterno edificio)
  • Impianto realizzato in uno vano in muratura o castelletto metallico
  • Dislivello servire
  • Personalizzazioni e finiture disponibili
  • Richieste di servizi aggiuntivi

I prezzi delle piattaforme elevatrici Vimec sono a partire da 6.500 euro, servizio chiavi in mano!

Sono disponibili finanziamenti personalizzati e su misura.

Detrazioni e sgravi

L’acquisto di una piattaforma elevatrice o steplift Vimec per il superamento delle barriere architettoniche prevede 4 tipi di agevolazioni fiscali previste per legge:
  1. tutti le piattaforme elevatrici Vimec hanno l’IVA agevolata al 4%;
  2. nel caso in cui le piattaforme elevatrici Vimec costituiscano spese sanitarie per portatori di handicap, godono di detrazione IRPEF al 19%;
  3. Per interventi di abbattimento di barriere architettoniche, è prevista una detrazione IRPEF pari al 50% (Decreto Sviluppo);
  4. Contributi statali per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici privati ( i fondi sono gestiti a livello regionale).
Anche un condominio con delibera di acquisto in assemblea può usufruire di queste agevolazioni. La detrazione del 50% sarà ripartita in base ai millesimi dei singoli condomini che hanno partecipato alla spesa.Contatta subito Vimec per saperne di più e ricevere, senza impegno e gratuitamente, la visita del consulente professionista, che potrà supportarti nella scelta della soluzione più adatta alle esigenze di te, della tua famiglia e della tua casa.

Come scegliere una piattaforma elevatrice

Vimec è vicina a te grazie a una rete di consulenti/professionisti presenti in ogni provincia: scopri i consulenti Vimec! 

Comodamente a casa tua, insieme al supporto e alla competenza del consulente personale gratuito Vimec, potrai individuare la soluzione più adatta a te e alla tua casa per la tua famiglia.

Potrai scegliere finiture e optional, conoscere tutti i vantaggi e le agevolazioni economiche previste per l’abbattimento e superamento delle barriere architettoniche (parliamo di scale, di gradini, di piani rialzati, di ostacoli in genere al movimento in piano sicuro e agevole, soprattutto per persone disabili) e per le ristrutturazioni.

Solo Vimec può vantare un’esperienza più che trentennale e oltre 100.000 impianti progettati e realizzati in tutto il mondo: contattaci per un sopralluogo gratuito e per un preventivo senza impegno.

ALTRO NEL CATALOGO VIMEC

Soluzioni progettate in base alle tue esigenze.

Torna su