Lunedì, 05 Settembre 2016

Disabilità e aereo: come volare senza barriere

Viaggiare, soprattutto utilizzando trasporti pubblici, può sembrare molto complicato per persone con disabilità o mobilità ridotta.
L’aereo forse può risultare uno dei mezzi più accessibile, grazie anche alle Guide e ai Regolamenti europei, che assicurano il rispetto dei diritti di tutti i passeggeri.


Le compagnie aeree si impegnano, infatti, a offrire voli sicuri e confortevoli a tutti i passeggeri, studiando soluzioni e assistenze speciali per chi presenta disabilità permanenti o temporanee.

Accessibilità in aeroporto

In alcuni scali italiani, come Roma Fiumicino, Torino e Milano Malpensa sono presenti “Sale Amiche”, nelle quali le persone con disabilità possono trovare servizi di informazione ed assistenza. Oltre a televisori, nursery e giochi per bambini, sono presenti anche telefoni per non udenti, toilette prive di barriere architettoniche, giornali e riviste in Braille e poltrone speciali per persone disabili.
In tutti gli altri aeroporti italiani, le persone disabili o i loro accompagnatori possono rivolgersi al chek-in per qualsiasi informazione o necessità.

Imbarchi sicuri

Le compagnie aeree non possono rifiutare l’imbarco per motivi di disabilità o mobilità ridotta. Il passeggero disabile ha inoltre diritto a imbarcare gratuitamente fino a due dispositivi di mobilità, in stiva o se possibile in cabina.
A bordo è disponibile una carrozzina per agevolare gli spostamenti e vengono riservate poltrone lato corridoio con bracciolo ribaltabile alle persone con disabilità.
In molti casi è anche possibile portare in cabina il proprio cane guida, purché provvisto di museruola e guinzaglio, altrimenti i cani vengono imbarcati in stiva in un’apposita cuccia.

Viaggiare informati e tutelati

Un consiglio per evitare spiacevoli contrattempi in aeroporto è quello di informarsi bene sulle procedure e i tempi necessari per le varie comunicazioni e richieste alla compagnia aerea. Secondo le linee guida della comunità europea il passeggero è tenuto a comunicare almeno 48 ore prima della partenza eventuali necessità, in modo tale che la compagnia possa preparare l’assistenza richiesta.

Basterà leggere attentamente le condizioni della compagnia aerea scelta e si potrà affrontare il viaggio in aereo all’insegna del comfort e della tranquillità, senza problemi o inconvenienti.

Potrebbe interessarti anche:

Il Catalogo Vimec

Soluzioni progettate in base alle tue esigenze

Chiedi un contatto

Gli esperti Vimec ti aiutano a trovare la soluzione che ti serve

numero verde vimec mini

oppure guarda la gamma di prodotti Vimec

finches-naked