La Sostenibilità Sociale – i nostri primi passi

Vimec, per pianificare lo sviluppo economico, sociale, ambientale in maniera pienamente sostenibile, sta intraprendendo un viaggio nella sostenibilità attraverso il progetto “360° SustainAbility”. È nostra promessa e dedizione sviluppare un ambiente sostenibile, per tutti.

Vimec rappresenta un esempio pragmatico di quello che è lo sviluppo economico delle piccole e medie aziende in Italia: infatti oltre il 65% dei fornitori opera in un raggio di pochi chilometri dagli stabilimenti produttivi di Luzzara, e l’indotto generato da Vimec coinvolge più di mille famiglie.

A questo positivo impatto economico e sociale, Vimec aggiunge l’implementazione di progetti locali comprensivi di iniziative benefiche, come ad esempio:

–              Donazioni in denaro per il sostenimento di enti locali (scuole, auser, comune).

–              Nella primavera 2020, in periodo di pandemia da Covid-19, Vimec ha donato 250 mascherine al Comune di Luzzara, della tipologia FP2, destinate a tutti gli operatori sociosanitari del territorio comunale, impiegati a sostegno delle fasce più deboli della popolazione.

–              Progetto “Mobilità garantita”: in collaborazione con il Comune di Luzzara, Vimec ha contribuito con una sponsorizzazione che ha consentito l’acquisto un minibus per il trasporto dei disabili residenti nel comune verso le strutture ospedaliere del capoluogo di provincia, Reggio Emilia.

–              Progetto “Vimec Liberi Tutti”: per festeggiare i 40 anni dalla costituzione dell’azienda (21 aprile 1980), Vimec ha promosso un progetto per assegnare in forma gratuita un impianto per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Tramite la propria pagina su social network Facebook Vimec ha dapprima lanciato una raccolta di segnalazioni, da parte di cittadini e associazioni locali, riguardanti barriere architettoniche in spazi pubblici ritenuti come “luoghi del cuore” da migliorare (periodo Luglio-Ottobre).

A seguire, nel periodo Novembre-Dicembre, sulla stessa pagina Facebook di Vimec le persone hanno potuto votare il “luogo del cuore preferito”: i voti sono stati oltre 10.000, e hanno premiato la stazione Petraio della Funicolare di Napoli, che ha raggiunto il maggior numero di voti, e la struttura per le associazioni di volontariato di Borgoricco (Padova), che si è aggiudicata la seconda posizione in termini di preferenze raccolte e venerdì 28 maggio ha già ricevuto come donazione un montascale mobile con le ruote T09 Roby, alla presenza del sindaco Alberto Stefani. 

Invece per quello che riguarda la stazione Petraio della Funicolare di Napoli Vimec installerà un proprio impianto per abbattimento barriere architettoniche a titolo gratuito. Al momento sono in corso le trattive con l’amministrazione locale per poter procedere il prima possibile con l’installazione dell’impianto.

Questa iniziativa migliorerà sensibilmente l’accessibilità a due spazi pubblici molto frequentati e implementerà la mobilità delle persone con disabilità motorie, che potranno finalmente utilizzare le due strutture più votate.

Torna su